Regole di comportamento per la fruizione dei bivacchi comunali: Avrint, Presoldon, Montuta e Val

24.08.2021 13:12 Età: 61 days

Regole di comportamento per la fruizione dei bivacchi comunali: Avrint, Presoldon, Montuta e Val

Categoria: Territorio, ambiente, raccolta legna, rifiuti, Varie

Ordinanza del Sindaco con le principali disposizioni

Il Sindaco ha emesso l'ordinanza n.4 del 23 agosto 2021 nella quale disciplina le modalità per la fruizione dei bivacchi di proprietà comunale. Nelle casere Avrint, Presoldon, Montuta e Val che non sono né custodite né gestite e per le loro specifiche caratteristiche sono atte esclusivamente al pernottamento e riparo di emergenza, è vietata una permanenza prolungata se non motivata da condizioni atmosferiche tali da impedire il prosieguo dell’escursione; nei locali di riposo (dormitorio), inoltre, non possono essere introdotti sistemi di illuminazione a fiamma libera. E’ vietato fumare all’interno delle strutture e anche imbrattare le superfici (esterne e interne compreso l’arredamento e le attrezzature ivi custodite) con scritte, graffiti e incisioni.  Disposto, inoltre, il divieto di introdurre nelle casere animali incustoditi o liberi senza guinzaglio e di abbandonare rifiuti e residui di cibo (all’interno, all’esterno o nelle pertinenze dei rifugi) che dovranno essere immediatamente asportati e smaltiti in autonomia. All'interno dei rifugi o loro dipendenze e vicinanze è vietato l'uso di apparecchi radiotelevisivi, apparecchi di amplificazione sonora di qualsiasi tipo e potenza nonché lo svolgimento di feste private o altre attività ludiche programmate al fine del rispetto e della salvaguardia e tranquillità dell’ecosistema naturalistico e faunistico.
L'ordinanza completa, con tutte le indicazioni e informazioni, comprese le sanzioni previste, è allegata a questa notizia.